agosto

agosto
agosto

mercoledì 6 aprile 2016

RINASCERE DALL'ALTO


Diciamo che Qualcosa me lo impone, Qualcuno mi ci ha posto su questo sentiero erto e pieno di difficoltà. Così che ogni tanto e soprattutto per coincidenze io possa fermarmi e riflettere e poi... dare una spinta verso l'Alto alla mia rinascita, che dall'Alto stesso si realizzerà nel quotidiano.
Ho ragione a definirmi una privilegiata, perché ho imparato a leggere tra le righe, a dare una spiegazione per ogni evento e un senso alla vita intera. Ché altrimenti nessuna virtù avrebbe essere sopravvissuta 6 anni, fino ad ora.
Nell'ambito dell'ultimo incontro del GAMA, un'Amica che opera pure come volontaria ha confessato un Suo limite. Di fronte ad una persona che soffre in modo palese non riesce a reggerne la vista e quindi vede dimezzate le capacità empatiche di relazione. Questo le succede anche in seguito all'evento di una perdita. Non dà il meglio di sé, e ha la continua sensazione di dover fuggire.
In realtà fugge da se stessa, la cui immagine vede proiettata nell'Altro.
Non è impresa facile lasciare in un canto i tristi ricordi, dimenticare la sofferenza per tutto quello che si è vissuto, e poi... poi c'è la paura che aleggia, pressa, alita sul collo.
E se dovesse tornare?... alla domanda che ogni tanto mi faccio rispondo con un'altra...
Perché dovrebbe tornare?... e comunque Ora non c'è, e Adesso conviene darsi da fare. Per non pensarci e nello stesso tempo dare un senso al recente vissuto.
Poi ci sono i Lutti. Bisogna metterli in conto. Non Tutti ce la fanno.
A quelle occasioni si partecipa secondo le proprie possibilità ma senza nascondere la testa sotto la sabbia o fuggire. La Spiritualità, che non sempre si identifica col Credo religioso, è uno degli strumenti per "elaborare" in modo fattivo il dolore per una perdita. E' tempo, si... di sofferenza, non ci sono modalità o limiti fissi, ma una spiegazione che a qualcuno sa di illusorio, si dovrà pur trovare.
Ecco... della persona cara mancherà la fisicità ma il resto, Affetto, Ricordi, Emozioni non si perdono. Sarà preziosa Eredità che, volendo si potrà condividere e tramandare.
La Condivisione... efficace strumento per essere col tempo sempre meno fragili e tanto più forti.
Stasera io ho condiviso un'ora del mio tempo con altre persone. Tutti Noi celebravamo con un saluto in preghiera, l'Anniversario della Nascita in Cielo di Angela.
Perché Lei è rinata nell'Alto, dopo aver permesso a Noi di rinascere dall'Alto.

Nessun commento:

Posta un commento