luglio

luglio
luglio

giovedì 3 settembre 2015

A SCROSCI O GOCCIOLINE... SCIVOLA ADDOSSO


Emoticon heart
La "pioggia", le intemperie sono sempre quelle, le stesse... eppure è "acqua" che non bagna. Arriva, preannunciata o all'improvviso ma ugualmente scivola come su un impermeabile invisibile.
Succede quando ne sono successe tante da farci l'abitudine, e poi... giusto perché non si può star lì solo a guardare o far finta di niente... si pensa di raccogliere un po' di quell'acqua, farne riserva perché nella vita non si sa mai, tutto torna utile. Pure far tesoro di esperienze neanche immaginate.
Così grazie ad una sorta di diluvio che ha fatto credere, dopo di me il nulla, si impara ad accettare, vivere e superare nubifragi e temporali, e le pioggerelle passano inosservate, simili a necessarie irrigazioni dei campi.
Si conferma il pensiero che tutto scivola addosso, con più o meno disagio... ma ugualmente va via.
E TU RESTI, ridotto all' "essenziale" ma in senso positivo, resisti con la consapevolezza che se fermo ti reggi, non crolli. Ti senti forte fino all'inverosimile... quasi in delirio di onnipotenza.
Che cosa non fa la Forza della Mente...
E' con la mente che sfrondi il superfluo che disturba, dai spazio alle nuove priorità, ti senti contento e soddisfatto. Sempre, anche quando non hai fatto la metà di quello che dovevi o addirittura niente, perché comunque hai dato "cura" a Te stesso, la persona più importante in quel momento.
Non c'è più ansia per quel che sarà, non si rimugina su quel che è stato... che poteva essere... a come sarebbe andata se... né si soffre d'ipocondria. Quanti malesseri vissuti e ingigantiti da stati d'animo, esageratamente definiti depressivi. I famosi disturbi psicosomatici curabili spesso da una "ventata di positività".
E con il vento positivo immaginare ancora acqua che scorre su di Te, portando via preoccupazioni e stress, timori e angosce. Tutto scivola su quell'impermeabile che c'è ma non si vede, mai logoro perché curato dalla serenità, stabile per la forza della Mente.
Qualche respiro lento e profondo, semplici e rassicuranti rituali... e ti ritrovi con Te stesso nell'essenziale pace interiore.

2 commenti:

  1. "quanti malesseri vissuti e ingigantiti da stati d'animo.... " Si è così Mary, basterebbe un po' di vento a spazzar via tutte le preoccupazioni, i pensieri negativi che ho nella testa. Anche la psicologa diceva di pensare all'acqua di un torrente che si porta via tutto. Grazie per questo post, buon fine settimana. Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ale... devi solo permettere all'acqua di scorrere.
      Un bacio.

      Mary

      Elimina