maggio

maggio
maggio

venerdì 27 febbraio 2015

IN UNA GOCCIA L'INTERO OCEANO


Emoticon heart 
Si, non vi sbagliate... questa espressione, scelta come nome unico a dei pensieri, l'avete già letta da qualche parte, forse tra quelle stesse pagine che sono capitate a me stasera, e se bisogna dar credito a ciò che più di un pensiero è realtà quasi verificabile, nulla è per caso... ecco che gli estremi si incontrano per unirsi nella figura perfetta del cerchio. E a dare risposte ai dubbi, e spiegazioni dove non c'è certezza.
Sapeste quanti ne ho... di dubbi! Così tanti che a volte verrebbe di ritirarmi in un eremo per far chiarezza e risolverli tutti, ma se pure lo facessi, sono certa che se ne presenterebbero subito altri in successione più o meno rapida... sicuro, ci sarebbero. Perché l'essere umano è così, materia ed interiorità in continua evoluzione, un divenire senza sosta che considerato in un'ottica ottimista dà un senso a tutto l'insieme.
Sono nata per un caso e per Amore... perché al posto mio poteva esserci un'altra, e invece ci sono IO, unica e non replicabile. Fui frutto di un'unione d'Amore, la "specialità" di un dono.
Perché la vita è un dono.
Cominciò il mio percorso, tranquillo nelle mie inquietudini, pause e riprese dell'animo battuto dai venti dell'insoddisfazione.
Ad un certo punto la strada fu sbarrata da un ostacolo più grande di inquietudine e insoddisfazione messe insieme, e fu la paura e dopo il coraggio e forse la mia salvezza. Non che mi sia meritata l'immortalità, arriverò ovviamente al "traguardo" come Tutti, ma ho buone possibilità di arrivarci in modo diverso, dopo aver percepito l'"energia" che pervade ogni cosa, averla fatta mia portandomela addosso e perdendone frammenti... con soddisfazione.
Quell'ottimismo latente in me, è venuto fuori e ne ho scoperto la magia. Così succede che a un dubbio arrivi da sola la risposta unica e chiarificatrice, ad un problema... la risoluzione.
Quante volte ho dovuto ripeterlo alla mia "piccina"... lei diceva, il tempo passa e non trovo niente... ed io... lascia che passi, tutto va come deve e ciò che deve arriverà.
Mamma... la vita non è sempre una storia bella... ed io... ma è una "storia" e bella può esserlo.
Ora, dopo tanti affanni, piccoli diverbi, telefoni riattaccati bruscamente... una piccolissima luce si intravvede ed è... speranza. Ché di fiducia e speranza ce n'è sempre bisogno, e non solo quando si ha da lottare per non morire.
E quando ho pensato... sto sbagliando tutto? Non è passato un giorno che mi è stato "sussurrato"... ascolta.
Un'Amica mi ha telefonato... sai, ero in sala d'attesa dal fisioterapista, ho aperto il telefono e mi è arrivato una specie di messaggio, da parte tua... era il video di una canzone dalle parole bellissime, sembrava scritta apposta per Noi... mi è venuto il magone.
Già... quella canzone era "La Cura", di Battiato... ma io non avevo mandato a Lei alcun messaggio. Quel video concludeva i miei pensieri sul finire del giorno... era lì, e basta. Ma casualmente Lei l'aveva ricevuto... e per giunta da parte mia.
E dubbio non è stato più...

Nessun commento:

Posta un commento