dicembre

dicembre
dicembre

martedì 17 febbraio 2015

ARRENDERSI...?

Emoticon heart 
E' un termine... lo ammetto... che ogni tanto mi ritorna.
Balena all'improvviso come un lampo prima del tuono, poi si perde nei ricordi... quando stanca ne venivo presa e languidamente mi sentivo quasi appassire. Per fortuna il tutto si esauriva nello spazio di qualche ora... poi pensavo al giorno dopo, alla settimana che seguiva, al mese... all'anno... pensavo sempre al futuro.
No, non avrei mai potuto arrendermi, ed era la "progettualità", strategia last minute che veniva in mio soccorso.
Il Cuore per un po' si lasciava andare ma la Mente pronta interveniva.
E' importante e vitale la lucidità... non la si può perdere nel modo più assoluto. Anche se a volte vorresti chiudere gli occhi e riaprirli solo a cose fatte, o addirittura non aprirli proprio senza renderti conto di ciò che sta succedendo. E' il percorso che spaventa... sapere di una "grande fatica", ignota e non valutabile a priori.
Ecco, l'Arrendersi ancor prima di cominciare e dalla connotazione negativa. E' sentito come un cedere, una debolezza, il gesto estremo di un "perdente".
Chi se la sentirebbe di definirsi tale? Credo nessuno, anche Chi ce l'ha scritto nel DNA... e allora?
Arrendiamoci ma in senso diverso.
Lasciamo andare, abbandoniamo tutte le ipotesi, i "se" e i "ma", il "dovrebbe" e il "non dovrebbe" essere, e sarà la fine della lotta contro il probabile ma non certo, di fronte al vento che senti ma non vedi.
Si tratterà allora di affrontare la vita, e nello specifico, un particolare momento di cui l'esito spaventa, senza troppe pretese... un passo alla volta con fiducia, cambiando ciò che possiamo cambiare e non preoccupandoci di quello che non possiamo cambiare.
Altro non è dato.
Ogni "sfida" va affrontata non in vista dell'esito finale, perché è il modo con cui la si vive a stabilirlo. E' anche vero che non sempre è così, però a che cosa serve "attaccarsi con disperazione" a ciò che si vorrebbe ma non dipende dalla volontà né dall'agire individuale?
Accogliamo gli eventi, qualunque essi siano, così come sono... fanno parte della vita, e la Vita sa come vanno le cose meglio di Noi.

2 commenti:

  1. Ecco, non arrendersi, ma accogliere. Questa è la filosofia giusta. Arrendersi mai

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buonasera, Paola...
      in accordo perfetto col Tuo pensiero.
      Un caro saluto.

      Mary

      Elimina