dicembre

dicembre
dicembre

sabato 31 agosto 2013

Nonostante tutto...

Nonostante tutto... quante volte in tre anni l'ho ripetuto?... e ancora continuo a... ripeterlo.
Quando al mattino mi sveglio e mi guardo allo specchio, e "nonostante tutto" mi trovo come prima forse anche meglio. Poi mi sfilo la casacca del pigiama ed è come se non fosse mai successo niente... è vero, tolgo il reggiseno "notturno" giusto un minuto prima di indossare quello che porto durante il giorno... ma che fa?... questo è un "dato" che la mente non riconosce, perciò... nonostante tutto mi posso ancora guardare.
Faccio tante cose che non avrei mai pensato o che, appartenenti ad un tempo ormai remoto, ora ho ripreso ad apprezzare sentendole "mie" e "per sempre".
Sono in ospedale a relazionarmi con gli Amici miei, quelli che contano e nonostante tutto, nonostante il mio vissuto... sto bene e non perchè lo dimentico ma perchè riesco a vederne il senso. Sono a mio agio persino quando mi coglie una caldana improvvisa e il viso gocciola di sudore... non maschero, non mento e c'è sempre qualcuno che mi dice... non ti preoccupare, ti capisco perchè anch'io... e poi mi chiede dopo un po'... va meglio, è passato?
Ed anche se mi trovo lì per dare aiuto, sono io a riceverlo da Loro che... nonostante tutto... non "si risparmiano" con me, in un mutuo scambio spartito non sempre in egual misura.
E se volessi... quante occasioni ancora... nonostante tutto.
Essere sempre in qualche modo a "quel passato" legata... eppure vivere il presente con una serenità che appaga ma non convince.
Temere il futuro ogni volta che ci penso, poi parlare di esso come fosse infinito... eppure non avere il coraggio di fare programmi a lunga scadenza.
Oh... potrei continuare e non fermarmi mai... continuerei nonostante l'ora tarda e una stanchezza che incalza.
Faccio solo la pausa di una notte... giusto per riprendermi, perchè a dispetto di qualsiasi "incognita", nonostante tutto non voglio arrendermi, neanche per le "piccole cose".

6 commenti:

  1. La vita è disseminata di sofferenza. Ma ci sono anche momenti bellissimi. C'è la vita!
    E dalle tue righe traspare una grande forza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo pure, cara Ambra che dolori e gioie sono la vita stessa... uguale per Tutti anche se solo in apparenza diversa.
      Differente, invece... è il modo di viverla la vita, affrontando ciò che essa comporta. Il segreto della "forza" è tutto qui.
      Un caro abbraccio...
      Mary

      Elimina
  2. Ambra ha scritto quello che avrei scritto io e non ripeterò...
    Un caldo abbraccio a te e grazie!
    :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Sara... un grande abbraccio anche per TE.

      Mary

      Elimina
  3. Un sereno inizio di settembre cara Mary... Un abbraccio e a presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Felice settembre e serena vita, a TE... Amica mia.
      Un bacio...
      Mary

      Elimina