agosto

agosto
agosto

giovedì 5 settembre 2013

Come foglia al vento...

Stasera è così che mi sento... ho appena finito di scrivere qualcosa che dovevo perchè sono stata spiazzata dall'ennesimo colpo di coda di questo "mostro" che viene colpito da più parti, continuamente... ma non si decide a piantarla una volta per tutte.
Ma che sto dicendo?... farnetico!?
Passerò anch'io e LUI continuerà a... esserci.
Dovremo farci bastare quell'unica consolazione... rialzarci ogni volta.
Quando riusciamo a condividerci cibo e sonno... quando torna da "indesiderato ospite" e facciamo finta di tenerlo buono... ogni volta che "ci prende a pugni" con notizie così...
Non sono due mesi che Carlotta ci ha lasciato e oggi  non è più Federica, un'altra giovanissima...
Quanta rabbia... tanta rabbia... dovrebbe almeno avere il pudore di tenersi lontano dai giovani, questo infido! E invece sembra che lo faccia apposta... perchè anche Chi giovane non lo è più si pieghi su se stesso e si lasci andare...perdendo la speranza.
Questo pomeriggio un susseguirsi di eventi in seguito alla notizia della morte di Federica mi ha reso sgomenta. E' stato come sentirsi chiusa in un cerchio sempre più stretto... poi al buio... col fiato sempre più caldo e vicino di qualcuno o qualcosa che volesse farmi paura.
Per un po' sono rimasta ferma senza sapere dove andare... sospesa, come foglia al vento.
Ho dato una "risposta", dovevo farlo perchè non sempre si può far passare sotto silenzio ciò che accade, soprattutto quando la misura è colma.
Come sempre, dopo... è stato meglio.
Si raccolgono i cocci e si guarda avanti.
E il vento diventa brezza, quella di sempre... e la foglia non si sente travolta e si lascia cullare per le mille giravolte a cui ormai è abituata.

8 commenti:

  1. Un'altra triste notizia... Ti abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un colpo davvero forte per me, Amica mia...
      Un abbraccio...
      Mary

      Elimina
  2. Ho condiviso questa triste notizia su FB. Due ragazze molto giovani, con tutta la vita davanti... Tanta rabbia cara Mary, non ci sono parole. Con affetto,
    Ale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero... di fronte a notizie così non si può restare che senza parole.
      Un caro abbraccio...
      mary

      Elimina
  3. Solo un abbraccio. Non ho parole. Purtroppo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti abbraccio anch'io forte, cara Amica.

      Mary

      Elimina
  4. Purtroppo cara Mary ogni giorno siamo coperti da delle tragiche notizie.
    Questa purtroppo è la vita!
    Da me invece c'è una bella notizia, vieni vedere:)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Tomaso, la vita a volte è davvero crudele, capace di smorzare ogni sorriso. E' difficile, ma so bene che bisogna riprendersi per continuare a... fare cose belle, proprio come fai Tu, Amico mio.
      Ti abbraccio e... complimenti per il libro.
      Mary

      Elimina