dicembre

dicembre
dicembre

domenica 26 marzo 2017

OLTRE IL LIMITE


Di tutta una serata, vissuta con frenesia a pelle, completamente coinvolta in allegria e per bontà di causa ed intenti, porterò in ricordo un'unica espressione. Oltre il limite.
Forse perché è qualcosa che ho dentro da un po', una convinzione che mi mancava e ho poi acquisito, e sentirla ripetere in un contesto così particolare è sembrato come un promemoria, ancor meglio come uno squillo di sveglia che allerta, ricorda che non è più tempo.
Non è tempo di star fermi a rimuginare, aver dubbi, aspettare che il percorso si compia. E' ora di osare, azzardare e prendere coraggio. Vivere il momento nella sua pienezza, prenderne le gioie.
La festa di ieri ha dato idea esatta di ciò che dovrebbe essere per ognuno nell'ambito della comunità. A prescindere. Fin dall'inizio di ogni consapevolezza, senza aspettare esperienze estreme, o vivere il dolore, ché anche questo appare diverso se prima l'esistenza è stata piena.
Liberi da ogni "etichetta" o pregiudizio, forti delle proprie idee, appassionati per diletto. Poi mettersi "insieme" per condividere esperienze e progetti nella finalità di un altro più grande, unico per tutti.
Ognuno dà il meglio che può e sa, perché è "speciale" nel Suo genere.
Non era la prima volta che ascoltavo il gruppo del "mio dottore", mi è sempre piaciuto ma ieri mi ha letteralmente trascinato. Sarà stata la sala al completo, la partecipazione di tre associazioni di volontariato insieme, la presenza non proprio inaspettata ma comunque in veste diversa, più viva e partecipe di persone che mi sono care, è certo che ho compreso davvero che si può superare il limite più scontato. Perché in realtà i limiti sono imposti dalla mente abituata alle consuetudini e alle false credenze.
Ogni fase della vita presenta delle sfide, si tratta di affrontarle senza troppo pensarci. Sfide grandi e piccole richiedono sempre coraggio. E non se ne ha mai abbastanza, allora bisogna osare anche a costo di apparire "sfacciati". Ecco, ieri sera ho imparato anche questo... ravvivare i sogni ed essere pure garbatamente sfacciata.

Nessun commento:

Posta un commento