maggio

maggio
maggio

lunedì 11 novembre 2013

IL MISTERO... (introduzione)

Stasera il gruppo di auto mutuo aiuto ha dato vita ad un incontro "nutrito", da qualcuno probabilmente definito"pesante" per la "gravità" degli argomenti.
Lanciata lì la proposta-richiesta di dedicare un intero incontro all'argomento "morte", per ridimensionarne l'identità e sdrammatizzare l'idea che ognuno porta in sé dal momento che ne ha consapevolezza, un'Amica ha manifestato la Sua intenzione di voler continuare a... parlare di vita, l'asseriva con fermezza comunque temperata da una certa apertura al tema.
Premesso che il pensiero della morte ogni tanto sfiora Tutti, è innegabile che per un paziente oncologico questo diventa più frequente e pressante, e di conseguenza sia normale cercare di distrarsi e non volerne parlare. E a questo punto appartenere ad un gruppo come il Nostro si rivela d'importanza ed aiuto fondamentale: continuare a... vivere con coraggio, ottimismo e speranza ma, senza nascondere la testa sotto la sabbia.
La Vita e la Morte sono le due facce di una stessa medaglia... apparentemente l'una nega l'altra, ma in fondo danno un "senso" l'una all'altra e viceversa. Entrambe sono un mistero, chiaramente percepito nel momento  che una delle due prevale, portando all'immediata riflessione... " non c'ero prima di nascere... non ci sarò dopo la morte".  E da questo "logico pensiero" sicuramente nasce la "paura" della morte, perchè il "prima" porta alla concretezza, alla fisicità... il "dopo" porta al buio perchè nessuno sa.
Chi ha fede comunque riesce a dare a se stesso una risposta, Chi credente non è qualche difficoltà l'incontra, eppure... quando sono presenti una ricchezza emotiva e tanta dignità non può non riguardare "il divino".
E forse è questo il punto d'incontro della Vita con la Morte, che continuano a... essere un mistero per se stesse, ma non più l'una per l'altra.

4 commenti:

  1. Risposte
    1. Grazie, Giancarlo... per TE ormai buonanotte

      Mary

      Elimina
  2. Per me è un grande mistero Mary. Buona giornata e un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non lo è solo per TE, Ale... Amica mia. L'importante è approcciare a tale mistero nel modo giusto e non perdere mai il contatto con la realtà.
      Un abbraccio...
      Mary

      Elimina