agosto

agosto
agosto

giovedì 7 novembre 2013

E che sarà mai?!... ho solo "preso" il numero sbagliato

Vorrei poter smentirmi... ma penso proprio che certe "convinzioni" riguardo la "malattia" e tutto il resto saranno mie e dei "privilegiati" del settore.
L'altro giorno un'Amica, tra quelle mie importanti... non appena mi ha visto ha detto... "... ferma lì, mi devi dare assolutamente il numero del Tuo cellulare", "Come no?!... subito...", e ho messo fuori il telefono... Lei mi avrebbe fatto lo squillo ed io l'avrei messo in memoria. Ho dato il numero, l'ha digitato, ma lo squillo non arrivava...Vuoi vedere che non era quello, ho pensato, non sarebbe stata la prima volta... qualche tempo prima lo stesso errore m'era costato una ricarica a vuoto!
"Ascolta... facciamo il contrario... lo faccio io lo squillo, così andiamo sul sicuro, dimmi il Tuo numero"... e così è stato. Digitato numero... squillo arrivato a Lei, ed intanto pure io avevo il Suo di numero... l'avrei memorizzato una volta a casa, perchè ho un nuovo telefono, di quelli che fanno tutto tranne quello che vuoi nel momento che serve, per cui  ogni operazione per me... è sempre un dramma che richiede tempo.
E da qui... comincia il "bello" che nel caso specifico è tutt'altro.
A casa, presa dalle cento e uno incombenze della quotidianità, ho scordato di farlo immediatamente e così è passata l'intera giornata fino ad arrivare a ieri mattina...
Già... devo memorizzare il mio "nuovo numero speciale"!... vado a cercare e di numeri "senza nome" ne trovo DUE. E adesso... come faccio?... quale sarà quello giusto? Ecco... la soluzione più ovvia è chiamare entrambi, le "interessate" (la persona "giusta" ed io) si riconosceranno.
Ho digitato il primo dei due numeri, e dall'altra parte non proprio all'istante, ha risposto una voce di donna...
"Buongiorno... cerco A. sono Maria...", "A.?... Chi A.?... e il cognome?!... mi dica il cognome!".
All'improvviso mi sono sentita sotto interrogatorio stretto, Le ho dato il mio cognome... "Non mi interessa il suo, ma di A.".
Come facevo a dirle che io dei miei Amici, tra quelli importanti... il cognome non conosco?... proprio perchè tali, per me conta solo il "nome"... non sono mica l'anagrafe dell'ASL!
"Non lo so... il cognome. Ho trovato questo numero sul mio telefono e poichè sono volontaria all'Oncologia Medica, credevo quasi per certo fosse di una paziente, e quindi volevo memorizzarlo".
"ONCOLOGIA MEDICA??... IO non c'entro nulla con l'oncologia medica. Ma per carità... stiamo scherzando? NON SONO IO."
Mamma mia... quanta veemenza!... neanche avessi detto, POMPE FUNEBRI!
Che poi fosse stato anche così... vogliamo dire in tutta franchezza e senso della realtà... tapparsi le orecchie... a che serve?

2 commenti:

  1. Simpatico racconto Mary.... serenità e un dolce abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Serenità e tanto affetto da parte mia, dolce Ale...

      Mary

      Elimina