settembre

settembre
settembre

giovedì 31 marzo 2016

NON ESISTE INVERNO



Se di questa vita considero le stagioni, voglio che non esista inverno. Al massimo sia breve e poco intenso. Un momento fuggevole di passaggio, quasi da non accorgersene.
Il buio e il freddo, serrare i denti e procedere chini non sono della Vita nel suo risplendere, bensì della stessa alla conclusione. Quando Alfa ed Omega, congiunti, chiuderanno il "cerchio ideale". E all'interno sarà la Luce.
La Vita è luce nel suo trascorrere, sarà Luce anche dopo. Che si creda o no, non può essere solo buio perché comunque saranno a splendere le belle anime o spiriti o "essenze", ché non avrebbe altrimenti senso aver vissuto, creato, e dato tanto.
Lasciata alle spalle quell'estate torrida ed affannosa, sia pure sempre gradita, si va incontro al "nuovo Autunno", di cui si sa meno che mai. Unica certezza... avvizzire su un ramo, cercando di resistere il più a lungo possibile. Alcuna foglia è sola, e tutte si "aggrappano" per non cadere al suolo. C'è largo respiro lassù, consapevoli ritorneranno, ma dopo un duro travaglio.
A Chi ha guardato l'anomalo avvicendarsi delle stagioni di "una vita che va" resta il ricordo forte ed incisivo di cento brezze in un unico vento. Lo Zefiro dell'ultima Primavera.




"Si sta come
d'autunno
sugli alberi
le foglie"

- Giuseppe Ungaretti -

4 commenti:

  1. Il soffio profumato della primavera è qui.
    Qui.
    Ora.
    Tutto il resto non conta, mi ripeto.
    Abbraccio.

    RispondiElimina
  2. due grandi amiche, buon fine settimana a tutte e due,
    Ale. <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche per Te, Ale...
      un abbraccio

      Mary

      Elimina