luglio

luglio
luglio

martedì 17 marzo 2015

CIO' CHE FA BENE...


Emoticon heart 
Al Cuore, alla Mente e ben si concilia con la salute del corpo.
E' scientificamente provato, l'Arte in generale può costituire una valida terapia di supporto per le malattie croniche.
Questo il tema di stasera all'incontro del G.A.M.A.
Dipingere, scrivere, saper suonare uno strumento musicale aiutano moltissimo in un percorso difficile. Distraggono dal "problema", danno notevole impulso all'autostima.
Provare per credere... all'epoca mi cimentai anche io, e francamente penso che gran parte del merito per cui sono ancora qui, e non solo pure a tale livello di determinazione, sia da attribuire a quelle quattro righe iniziali, scritte in modo semplice quasi infantile. Fu la riscoperta di qualcosa che avevo dentro e mi piaceva... un rompere il ghiaccio che mi stringeva... un salto nel vuoto. Ma funzionò, e da dilettante allo sbaraglio senza alcuna pretesa funziona ancora, se riesco a trasmettere qualche piccola emozione.
La Pittura è anche assai catartica... impone astrarsi da qualsiasi contesto e in cambio regala leggerezza d'animo e pensieri, oltre la bellezza di un'opera che ha sempre un profondo significato, soprattutto per Chi l'ha realizzata e in essa riconosce dolori, ansie e turbamenti, e poi per un meccanismo di difesa da questi prende lucida distanza. E ne trae giovamento non solo immediato.
Stasera Arte in tutte le sue espressioni, e dopo la Pittura, Scrittura anche la Musica, con l'ascolto di 3 brani musicali... Debussy, Tchaikovsky... il "Valzer dei fiori" è uno di questi.
Ricordi ed emozioni condivise, che hanno ancora una volta dimostrato quanto ogni risonanza possa essere diversa, essendo unica e non replicabile la persona.
Un "Notturno" che riporta all'amore per la notte o al valore del silenzio che l'accompagna... una "Marcia" che incalza e destabilizza o mantiene su di tono l'umore... un "Valzer" che fa sognare o riporta semplicemente ai ricordi dell'infanzia.
Tutto comunque sentito a pelle, seguendo il ritmo del proprio respiro... la Vita che è, il "privilegio" di esprimersi attraverso i "linguaggi" dell'Arte e goderne.

2 commenti:

  1. E' un po' quello che dice la medicina olistica, il benessere dell'anima, da perseguire anche con svaghi creativi, giova al benessere del corpo, giusto?

    RispondiElimina
  2. Mi stava per venire un attacco di panico..... lo sentivo questa mattina, allora ho subito acceso il computer e con la distrazione sono stata meglio. Dovrei trovare qualche cosa di creativo, come la fotografia che mi piace tanto. Buona giornata cara Mary, a presto.

    RispondiElimina