agosto

agosto
agosto

martedì 1 agosto 2017

DELICATE PAROLE DEDICATE


Se non fossi me e potessi guardarmi dall'esterno non so se mi vedrei così come mi vedono Altri, a tal punto da dedicare parole delicate.
Severa con me stessa e ipercritica per certi atteggiamenti che assumo senza volere o costretta per "legittima difesa", mi stimo comunque di più rispetto ad un tempo, mi basta questo e non tesserei per me le lodi.
Faccio quello che mi fa stare bene. In pace col mondo intero e con me stessa.
Ed è meraviglioso, perché in questo trovo motivazione e ristoro.
Così oggi mi sono commossa tanto ma proprio tanto, accorgendomi che non passo inosservata, c'è Chi mi apprezza e non è tenuto a farlo, e non è neppure della mia famiglia, chè questa poi vedrebbe in me solo ciò che da sempre sa e non si meraviglia né può andare oltre.
Mi sono state dedicate parole delicate, ed ho provato la stessa emozione di sette anni fa, quando con mano incerta e batticuore cominciai a battere sui tasti con un dito solo. "Sto per scrivere di qualcosa che all'improvviso ha cambiato il corso dei miei giorni...", il primo semplice pensiero cui seguirono altri per raccontare una storia, nemmeno tanto originale che allora per me sembrava la fine del mondo in tutti i sensi. Eppure credevo che nessuno avrebbe letto, non era possibile che qualcuno si accorgesse di me, ma ero ugualmente contenta perché finalmente potevo guardarmi dall'esterno come "Altra da me", leggere pensieri tradotti in parole non più in corsivo su un foglio a righe che poi al solito avrei riposto in un cassetto per dimenticarmene. Grande quindi fu la meraviglia al primo commento, e poi ancor di più al secondo ed oltre, tutti positivi e di ammirazione per una "donna che combatteva contro un tumore" e lo faceva col sorriso e tanto coraggio. Coraggio?!... mi dicevo... ma io ho paura da morire! E quel "morire" mi stringeva il cuore, perché non volevo e del resto non potevo morire, mi ero appena accorta di essere viva, e avevo cento, mille cose da fare ancora...
E il tempo è trascorso, e senza sgomitare... perché non l'ho mai fatto... sono arrivata a tanto. ad essere viva non per me sola e continuare a non farci caso, perché è tutto semplice e naturale. Mentre qualcuno generosamente mi ha pensato, e oggi mi ha donato delicate parole dedicate.

1 commento:

  1. Cara Mary, siamo entrati già in agosto, spero che il caldo diminuisca un po!!!
    Ciao e buona giornata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina