dicembre

dicembre
dicembre

venerdì 21 aprile 2017

MOMENTI DI CRESCITA


Stamattina, lungo il corridoio...
Ma dimmi, che succede? Chi ti fa arrabbiare...?
Ed io, meravigliata... Nessuno. Perché?
Non so, quando leggo i Tuoi pensieri percepisco qualcosa che non va, quasi un disagio o un conflitto, magari dei contrasti.
Ma no... replico... riflessioni su dinamiche familiari.
Meno male, cominciavo ad essere preoccupata.
E' stata la risposta conclusiva dell'interlocutrice che non incontravo da tempo, e dopo siamo passate ad altro, al solito. Il più importante.
Poi c'ho ripensato. Caspita, mi sono detta, dovrò darmi davvero una regolata. Forse sono troppo diretta, sincera con me stessa... non sarà meglio sfoltire parte di quelle emozioni, valutarle e se è il caso pure ometterle?
E intanto nel pomeriggio sono passata ad altro, a ciò che qualcuno a me assai vicino definisce la "vita reale". Ho rassettato, rigovernato, sistemato qualche cassetto. Una "vita reale" meccanicamente vissuta. Probabile che domani manco ricordi ciò che ho fatto il giorno prima. Sonnolenza latente, entusiasmo calante. Ma è la vita reale, e non puoi far finta di niente, e il bello è che non riguarda solo Te, e di questo ti senti inesorabilmente responsabile.
A sera, dopo l'ultimo "paragrafo" di quotidiana vita reale, trovo un messaggio di un'Amica della "realtà virtuale" nella chat privata...
Come stai? Leggo tra le righe qualcosa che non so?
Ancora, e nello stesso giorno... penso. Allora è grave ciò che traspare. Ma come posso far comprendere quanto sia difficile "regolare" l'onda delle emozioni? Non esiste timer o termostato per l'animo che sente, ma solo una "valvola di sfogo". Ed è solo grazie ad essa che si può andare avanti, con profonda consapevolezza e mantenendo l'equilibrio sul percorso a più incroci della vita.
Quindi nulla di veramente drammatico, forse solamente serio per me che vivo seriamente il "sentire".
Perciò... alla fine avrò tranquillizzato Chi legge? Chissà...

2 commenti:

  1. Cara Mary, oggi sono passato sperando che sia buon il fine settimana.
    Ciao e buon fine settimana con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un abbraccio, Tomaso... grazie!

      Mary

      Elimina