luglio

luglio
luglio

mercoledì 19 febbraio 2014

UNA STAGIONE ANOMALA

Anche questo mese sta passando, diciamo che è metà inverno ma dell'inverno non ci siamo accorti.
All'improvviso in una "quasi primavera", abbiamo spalancato le finestre... e pur nella "piacevolezza" della situazione, non ci ritroviamo più.
E' che... ogni cosa ha il suo tempo. Lo ripetiamo e ne siamo convinti.
Così il sole più che tiepido, un profumo avvolgente e inusuale, e la minestra fumante e la tisana bollente, arrivano o restano per disorientare... e non solo.
Certo, perché viene da pensare a quello che sarà dopo, alla stagione che verrà... quella giusta del tepore atteso, della luce in crescendo, della rinascita in generale.
Sarà così... o anomala anch'essa?
E come ne risentirà la natura umana, fragile e tanto legata a schemi fissi rassicuranti, passando da un'inattesa situazione piacevole ad un'altra sconfortante?
Chissà se le "stagioni anomale" ci sono sempre state, o solo qualcuna "fece scalpore" a suo tempo e come si comportò Chi in quel tempo la visse.
Anche in questa occasione, ora converrà adeguarsi... non si può fare altro che seguire la corrente e vivere "ogni momento" traendone il meglio. Le "carezze" di un vento leggero che adesso mai avresti pensato, i "baci" di un sole inaspettato, il "palpitare" di una rinascita sia pure fuori stagione.
Strana, anomala ma fino ad un certo punto, perché l'imprevedibilità è sempre da tenere in conto e per questo... Chi mai lo può dire?

4 commenti:

  1. Infatti sono curiosa di vedere che primavera sarà! per non parlare dell'estate... :)
    un abbraccio :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vivy... ci adatteremo, Amica mia!... e di sicuro sopravviveremo.
      Un bacio...

      Mary

      Elimina

  2. Piove ormai da mesi, ma le temperature sono alte... Qui, con la bora, avevamo sempre inverni rigidi, non si capisce più niente. Bacioni Mary.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti, Ale... anche qui, in questo preciso istante... sta diluviando!
      Nord e Sud... uniti in questo e speriamo, non solo.
      Un grande abbraccio...

      Mary

      Elimina